LONDON CALLING - THE 25th ANNIVERSARY

Il disco tradizionale, ovvero, l'originale London Calling, che è entrato nella storia con canzoni fantastiche, come, a parte la classica London Calling, I'm Not Down, Hatefoul, Rudie Can't Fail, Death or Glory, la bellissima Jimmi Jazz e molte altre è già un disco fantastico di suo.  Ma non sono qua per parlare del tradizionale London Calling, ma bensì delle registrazione nel Vanilla Tapes, che potete trovare nel box set a 28 euro e 90 centesimi, insieme ad un dvd contenente video inediti e diverse interviste a joe strummer & co. . Beh, dal punto di vista della qualità del suono, il secondo cd, non è il massimo, ma rende perfettamente l'idea del Clash sound, sembra quasi un live, con  la loro forza e la loro voglia di fare musica.Ci sono però canzoni dove la voce manca, tracce simili alla canzone originale, e tracce ancora lontane dal sound che assumeranno nel cd originale, che evidentemente hanno subito profondi cambiamenti.Non son da dimenticare la cover di Bob Dylan, le diverse canzoni inedite, e la traccia, forse un po' fuori dal normale, in cui Paul Simonon si esercita con il basso  suonando il giro di The Guns Of Brixton (Paul's Tune). Il dvd è molto bello, fa vedere lo spirito dei Clash, unici nella loro semplicità, che tra una registrazione e l'altra organizzavano campionati di calcetto con i dipendenti dello studio, che giocavano nel bel mezzo della registrazione. Un po' di "pazzia" (una pazzia buona) c'è sempre nella mente di quei quattro, che ci fanno divertire come non mai. Sono anche presenti 4 video molto belli, che io onestamente non avevo mai visto.
Per concludere: un bel cd, veramente, un bellissimo anniversario.